Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mon09232019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Comano Terme ospita l'8° Convention dei Comuni family friendly a firma dell'Agenzia provinciale per la famiglia, natalità e politiche giovanili

Comano Terme ospita l8 Convention dei Comuni family friendly
Venerdì 19 maggio, con inizio ad ore 9.00, si terrà al Grand Hotel Terme di Comano l'8° convention dei Comuni family friendly per discutere di politiche comunali per il benessere della famiglia e si ragionerà sulle possibili prospettive di crescita partendo dall'analisi dei traguardi raggiunti. Questa edizione è promossa dall'Agenzia per la famiglia e dal Comune di Comano Terme, attento partner nelle politiche famigliari, candidatosi lo scorso anno a ospitare la nuova edizione.
Al 30 aprile 2017 i comuni che avevano ottenuto la certificazione "Family in Trentino" erano 66 e altrettanti 67 hanno già espresso interesse ad avviare la procedura di acquisizione del marchio. La popolazione totale della Provincia autonoma di Trento ammonta a 538.223 abitanti ed è distribuita in 177 amministrazioni comunali: è possibile quindi affermare che l'85,3% della popolazione trentina vive in un comune sensibile ai temi del benessere familiare. Numeri che fanno riflettere e che denotano il crescente consenso delle amministrazioni comunali trentine a questo marchio, garanzia di privilegiata attenzione al mondo della famiglia, della natalità e ai temi dell'armonizzazione vita-lavoro.

Le novità di questa edizione: A riflessioni di più ampio respiro focalizzate sulla famiglia come motore di crescita economica e sociale, l'evento darà spazio a 3 narrazioni di buone pratiche foriere di ulteriori nuovi possibili piste di lavoro e di investimento nel campo del welfare e delle politiche per la famiglia. La prima è l'esperienza delle Terme di Comano, considerando il ruolo che svolgono sul territorio per sostenere le famiglie nell'ambito del distretto e per promuovere l'attrattività ricettiva. La seconda è la presentazione e la firma dell'accordo tra Provincia autonoma di Trento e la Regione Sardegna, teso ad attivare la diffusione a livello regionale di politiche familiari innovative e a trasferire l'esperienza già maturata in Trentino in nuovi ambiti territoriali. Infine, la testimonianza del Comune di Perugia che ha scelto di aderire alla certificazione di Comune amico della famiglia.

L'iscrizione è obbligatoria ed è online sul sito www.trentinofamiglia.it