Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Thu05232019

Last update09:38:01 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Giorno per giorno con la stampa locale - Sabato 21 gennaio 2012

l’Adige” - Fa certo notizia (in prima con seguito sulla 9) la rivoluzione degli orari delle banche con sportelli aperti fino alle 22; aperte il pomeriggio, mentre le Rurali annunciano consulenze serali. -Per l’occupazione, invece, una chance ai giovani con i “buoni lavoro” (servizio a pag. 55). - Per gli addetti ai lavori (pag. 14) “Il giornalismo in crisi cerca nuove strade”. - La stangata (pag. 20). Simoni preoccupato: «La gente on ha capito che un’epoca è finita. Con questi “tagli” il Comune muore. Crisi lunga; pagheremo ben di più». I servizi e i costi della crisi. - In Val di Non (pag. 45) già “sei Comuni in marcia per la fusione”: comincia la nuova era.”Ieri un incontro dei Sindaci a Cles con la Giunta della Comunità”.

- La pagina delle Giudicarie (pag. 46) presenta a tutta pagina un servizio di Denise Rocca sulla Comunità delle Giudicarie: «Le Giudicarie? Quattro ambiti uguali. Dati e studi e 104 interviste smentiscono le differenze». Dagli studi dell’Università: economia, demografia, assistenza e occupazione sono simili. La Presidente Patrizia Ballardini: «Un piano “del” territorio e non “per” il territorio, che emerga dal “sentire giudicariese” (...). Le difficoltà di lavorare per un piano “ partecipato” sono un ostacolo che deve essere necessariamente superato, perché siamo convinti che lo sviluppo futuro del territorio è legato alla nostra capacità di “lavorare insieme”, di costruire un piano “condiviso”, di sposare un’ottica sistemica “concertata” di medio e lungo periodo, di metterci “in rete” per valorizzare le risorse disponibili». - In risalto, a firma di Alberto Folgheraiter, il ricordo di «Paolo Scalfi: la memoria storica. Oggi i funerali del maestro che ha catalogato le vicende della comunità giudicariese (...). Con la morte di Paolo Scalfi Bàito gli appassionati di storia delle Giudicarie, e non soltanto, perdono un puntuale quanto documentato approdo». - In cronaca: da Storo “Bracconieri in Val d’Àmpola immortalati dalle telecamere”; a Castel Condino “Paolo Zanlucchi presenta il libro su don Onorio Spada; a Carisolo “Corsi di sci anche di sera; a Pinzolo “al PalaDolomiti cinema “Benvenuti al nord”; da Tione “Tisi assolto per l’infortunio nel cantiere comunale: cadono tutte le accuse per il Sindaco di Giustino. Il tribunale: non ha commesso il fatto”. Fra le Lettere al Direttore (pag. 54) da Tione Fausto Fedrizzi: «Il capitano ai domiciliari, le vittime in fondo al mare». -

 

Trentino”. - Tiene banco in prima pagina la Comunità di Valle (segue a pag. 57) con un “Commento” di Mauro Bondi: «No, le Comunità non possono funzionare» a cui fa seguito (pag. 57).la risposta di Cesare Bernard, presidente del Consei del Comun General di Fascia, sul referendum: «Il Comun General funziona e i Fassani se lo meritano».[In merito al “funzionare” si veda il servizio sulla Comunità delle Giudicarie soprariportata da “l’Adige”]. - La pagina delle Giudicare (pag. 51) titola a tutta pagina un servizio di Ettore Zini: «Sorpresa: 39 Comuni, stessi problemi. L’analisi dell’Università presentata alla Comunità, base su cui decidere l’accordo di programma. Il 12 per cento della spesa in viabilità, boom di licenze alle elezioni: serve un piano (...). Le cifre e gli argomenti presentati dal prof. Umberto Martini, e dalla sua equipé dell’Università di Trento, sono stati stimolanti» per cui l’articolo si chiude con un’osservazione di Mario Lorenzi: «Questi dati statistici giustificano, da soli, la presenza della Comunità di Valle». - Non manca l’annuncio doloroso della scomparsa di un “grande Giudicariese” a firma di Fabio Simoni: «Il maestro Paolino se n’è andato: insegnante di generazioni, appassionato di storia. Oggi l’addio». - In cronaca: a Daone:”Animazione de l’Àncora, coinvolti volontari e famiglie. ‘Puntomio’: apre la ludoteca con un progetto del Comune”; a Comano terme “Area camper, nido e palestra: le opere pubbliche; a breve via all’arredo urbano e alla nuova Biblioteca di Ponte Arche”; a Ragoli “Incontro con Fabio Preti, formatore”; a Roncone “In scena Filobastia”; a Preore “Slitta lo spettacolo teatrale”.

 

Corriere del Trentino”. - In prima (servizio a pag. 7) una buona notizia formativa: “Professionali: dal 2014 arriva la maturità”.

 

 

Vita Trentina”, a. 87, n. 3, domenica 22 gennaio 2012. - In prima l’assillante e costante attenzione al problema sociale del giorno: «Dopo la giornata dei “Migranti”: la festa non cela i problemi aperti» (segue alle pagg. 12 e 15). - A pagina 2 Marco Zeni in “L’autonomia, un tesoretto”: «(...) I politici, nonostante la piega degli eventi, sono restii a tagliare sui costi della politica. I tempi sono da vacche magre, eppure c’è chi non guarda a spese proponendo un referendum a cose appena avviate, ma incubate per anni ed anni... tanto paga Pantalone. L’autonomia sta proponendosi non per il bello e il positivo realizzato, ma per la dote e gli “schei”. Il popolo tace. Ma non tutto è oro ciò che luccica». - Alberto Folgheraiter (pag. 3) firma l’articolo “Antonio, un santo anti crisi”: a Sant’Antonio di Mavignola si rinnnova la sagra per il patrono degli animali. - Per il turismo (pag. 4): «Defibrillatore per i turisti: viene proposto a tutti gli alberghi». - A pagina 11 “un progetto congiunto per padri in crisi di separazione”. - Don Giuseppe Capraro (pag. 16): «Il “profeta” delle odierne Unità Pastorali che riuniscono più parrocchie sotto la guida di un solo Parroco». - Libri (pag. 20): la recensione, a firma di Mario Antolini Musón, sul volume firmato da Edoardo Mori con il determinate apporto dell’avv. Andrea Antolini di Tione: “La caccia nella legge”: un testo legislativo scritto in maniera piana e chiara specialmente per gli addetti ai lavori, ma rivolto anche alla persona inesperta. - In pagina delle Giudicarie (pag. 31): a Condino l’ultimo atto della visita pastorale di mons. Bressan al Decanato. «Salutata la Val del Chiese:: “La méta è il cammino”; il saluto dei Sindaci e del clero; don Francesco Santin: «La Visita Pastorale può segnare per tutti noi un passo in avanti nella consapevolezza del tesoro che è posto nelle nostre mani...». - In cronaca: a Carisolo “in 130 per la festa delle 3 Tre Bike”; In Val Rendena “il Corso di Sci Alpinismo”; a Pinzolo in gara i Volontari del trasporto infermi; a Tione “Corsi liberi di formazione permanente al Guetti”; a Madonna di Campiglio: “Torna la Winter Marathon: gara di regolarità”; a Tione “il Volontariato impegnato nei Corsi dell’Avulss”, “Corsi di arti visuali” e “Riflessioni sul tema della morte; a Pinzolo “Corsi di lingue in Biblioteca”. - In pagina 39 una artistica foto di Zotta “Sant’Antonio nelle stalle della Val Rendena” (con riferimento alla pag. 3).