Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri08232019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Campus Yes, che successo! L'iniziativa è stata promossa della Comunità delle Giudicarie e da tutte le Casse Rurali giudicariesi

campus1. Yes
Grande soddisfazione e forti apprezzamenti da parte dei ragazzi partecipanti che hanno vissuto in prima persona l'esperienza formativa del Campus YES, tenutosi l'ultimo week-end di agosto per iniziativa della Comunità delle Giudicarie e di tutte e sette Casse Rurali giudicariesi. Un team di esperti formatori ha guidato i partecipanti in una serie di attività outdoor e di team building per testare i propri limiti e le proprie potenzialità, per migliorare il proprio modo di comunicare e di relazionarsi con gli altri e per acquisire nuovi strumenti. Attività all'aria aperta ideate e progettate per promuovere un weekend all'insegna dell'avventura e della scoperta, così da coniugare divertimento e formazione.
Il Campus, tenutosi presso il Rifugio Pont'Arnò in Val di Breguzzo, è il frutto di una positiva collaborazione tra la Comunità delle Giudicarie e le sette casse rurali che hanno promosso e sostenuto l'iniziativa: Adamello-Brenta, don Lorenzo Guetti, Pinzolo, Saone, Spiazzo e Javrè, Strembo-Bocenago-Caderzone, Giudicarie-Valsabbia-Paganella.

campus yes 

A detta dei partecipanti, il Campus Yes ha offerto l'opportunità di integrare i saperi tecnici appresi negli studi con quelle attitudini e quelle competenze creative, emotive, relazionali che sono richieste in ogni lavoro, professione o attività imprenditoriale. La due-giorni si è quindi rivelata essere un acceleratore delle abilità di lavoro di gruppo, di capacità comunicative da far valere in ogni relazione e colloquio, capacità imprenditive, creatività e problem solving, sicurezza di sé e chiarezza dei propri obiettivi indispensabili per focalizzare e realizzare i propri sogni e progetti.
"Attraverso una prima esercitazione abbiamo voluto far capire ai nostri partecipanti la necessità di assumere dei rischi nella vita, così come nella carriera: è indispensabile saper prendere delle decisioni, perché nella vita i treni passano, ma bisogna anche essere in grado di salirci sopra", ha affermato l'esperto formatore Marco Parolini che ha seguito i ragazzi durante i due giorni assieme al collega Alberto Geradini. I partecipanti hanno inoltre avuto modo di apprendere modelli e tecniche per imparare dalle esperienze vissute, grazie ad una seconda attività appositamente ideate. Spazio anche all'osservazione del mondo che cambia, con le interviste a dei testimoni privilegiati: il direttore della Cassa Rurale Adamello-Brenta Marco Mariotti, oltre che al responsabile amministrativo di CMV Enrico Gasperi, il Direttore della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella Davide Donati e il Presidente della Cassa Rurale Don Guetti Fabio Zambotti.

campus3 Yes 

Molto apprezzato anche l'intervento conclusivo del vicepresidente della Comunità delle Giudicarie Piergiorgio Ferrari, capace da un lato di riportare l'esperienza vissuta in famiglia e, allo stesso tempo, dare alcuni input sulle professioni del futuro, sempre più legate al mondo dei servizi alla persona e caratterizzate da una forte flessibilità
Le due giornate sono inoltre state arricchite da attività di pubblic speaking, simulazioni di colloqui di lavoro e laboratori di gruppo, portando inoltre i partecipanti ad individuare le azioni in cui investire nei prossimi anni per potenziare e consolidare le proprie abilità e competenze: importante a tal proposito notare come tutti i giovani che hanno preso parte al progetto abbiano individuato la necessità di vivere un'esperienza significativa all'estero.