Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom09242017

Last update08:46:00 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Primo piano: quarto mandato di Diego Schelfi in Federazione delle Cooperative

Alberta Voltolini: «Schelfi, in tre mandati, ha sicuramente avuto tempo sufficiente per dare il meglio delle sue idee ed energie alla Cooperazione. Ora sarebbe cooperativistico e solidaristico cedere il passo ad altri»

Non per essere banali e per dire sempre le solite cose, ma Schelfi, in tre mandati, ha sicuramente avuto tempo sufficiente per dare il meglio delle sue idee ed energie alla Cooperazione. Ora sarebbe cooperativistico e solidaristico cedere il passo ad altri, liberare nuovi stimoli, mettere alla prova e far crescere altri.

Leggi tutto...

Diego Schelfi: «La prima cosa di un buon presidente è rispettare le regole e lo Statuto...»

Diego Schelfi 1

È passato circa un anno dalle dichiarazioni di Diego Schelfi rilasciate a Radio Dolomiti. Al giornalista che gli chiedeva cosa sarebbe accaduto nel 2012 quando secondo Statuto non sarebbe più stato possibile una sua rielezione aveva risposto: «Accadrà che lo statuto la vince sempre insomma, lo statuto è una scelta dei soci, è stato deciso con grande discussione ancora nel 2005 il numero dei mandati... La prima cosa di un buon presidente è rispettare le regole e lo Statuto, oltretutto non è solo una questione di rispetto ma di convinzione e di coerenza e su questo non si può scherzare»

Leggi tutto...

Giuseppe Ciaghi: «Presidente Schelfi, non accetti il quarto mandato. Oltre che smentirsi, infliggerebbe un vulnus gravissimo a tutto il movimento cooperativo...»

diego schelfi presidente federazione cooperative trentine

Circa l'atteggiamento di attesa degli eventi da parte di Schelfi che non si pronuncia sull'ipotesi di un suo quarto mandato alla presidenza della Federazione trentina delle cooperative, si manifesta l'esigenza, condivisa da tantissimi cooperatori con i quali ho contatti quotidiani, di un chiarimento che sgomberi il campo da supposizioni e malintesi favoriti anche dall'atteggiamento dell'entourage politico amministrativo che circonda il presidente e che spinge per la sua ricandidatura nonostante la sua riluttanza, in vista di soluzioni che riguardano loro più che lui.

Leggi tutto...