Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Tue06252019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Calano gli Alpini in congedo nelle Giudicarie

La riduzione delle truppe alpine comporta un mancato ricambio degli alpini in congedo, il cui invecchiamento fa lentamente diminuire gli iscritti ai Gruppi della Sezione Ana del Trentino, sezione che si caratterizza per l'intensa attività di volontariato portata avanti negli ambiti di appartenenza. Per fortuna accanto a quanti hanno prestato il servizio militare si iscrivono all'Ana soci aggregati, che non hanno fatto la naja, ma che si sentono attratti dall'ambiente particolare delle penne nere, cui danno una mano nel realizzare le iniziative promosse sul territorio, dalle adunate alle feste campestri, dal sostegno agli anziani a quello offerto a chi si trova in difficoltà o è stato colpito da eventi come sismi, o terremoti. Così nella Sezione provinciale nel 2011 rispetto all'anno precedente si è registrato un calo di 447 alpini in congedo. Oggi sono 24.187.

Accanto a loro sono invece cresciute le adesioni degli aggregati, che hanno toccato il numero di 4.680. Nei confini della nostra Comunità di valle troviamo 5 Gruppi nella zona "Terme di Comano" che abbraccia le Giudicarie esteriori. Sono 346 alpini (4 in meno rispetto al 2010) e 73 aggregati (12 in più) con Franco Albertini quale punto di riferimento. A capo dell'area riguardante le Giudicarie e la Rendena, composta dalle zone "Busa di Tione", "Valle del Chiese" e "Val Rendena" con 21 Gruppi c'è Dario Pellizzari di Daone. Vi troviamo 1690 soci (calati di 43 unità) e 373 aggregati ( + 7). Fra questi c'è il Gruppo più numeroso del Trentino, quello di Spiazzo Rendena condotto da Claudio Capelli che conta su 367 iscritti.