Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sun12152019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Aperta da oggi la bellissima pista che parte dallo Spinale. Per chi non è molto pratico con sci...

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Il legame tra il Napoli di Aurelio De Laurentiis e Dimaro non si spezza. La notizia che era già...

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

Essere i primi a solcare le piste ancora intonse, disegnare serpentine nella neve immacolata...

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

Si terrà sabato 9 febbraio nella sala comunale di Massimeno alle ore 17.30 Storie d'Acqua...

Notizie val Rendena

Iavrè, tentato furto nella notte al Barbaluba. Arrestati un 45enne e un 18enne

Arestati furto iavrè

La Compagnia Carabinieri di Riva del Garda coadiuvata da militari delle Stazioni di Tione di Trento e Ponte Arche della medesima Compagnia, questa notte ha arrestato due persone per furto aggravato avvenuto in un bar di Iavrè.
Verso le 03,00 i militari, impegnati in servizio mirato contro i furti, transitando in via Nazionale a Iavrè davanti al bar "Barbaluba" hanno notato un veicolo in sosta con le portiere aperte. Data proprio la natura del servizio che stavano svolgendo hanno proceduto al controllo e subito hanno notato che le porte del locale erano aperte, per meglio dire forzate. All'interno hanno sorpreso due individui che stavano trasportando verso l'uscita un cambiamonete appena smurato. Subito bloccati sono stati dichiarati in arresto.
Sono Reichard Stefano, 45enne comasco residente in provincia di Treviso, e Budai Gabriel, 18enne romeno, abitante a Comano Terme, entrambi pregiudicati per identici reati. Tutti e due sono stati accompagnati presso il Carcere di Gardolo di Trento a disposizione dell'autorità Giudiziaria.
Il cambiamonete, con all'interno il bottino, 10mila euro, è stato restituito al proprietario del bar.