Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sun12152019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Casa della Salute di Storo, il Punto prelievi attivo un giorno in più. Turinelli: Si punta anche ad aprire un ambulatorio di medicina dello sport

casa della salute"La valorizzazione della Casa della Salute era uno dei punti cardine su cui è stato costruito il nostro programma. Dal nostro insediamento ad oggi abbiamo lavorato in sinergia con l'Assessorato alla Salute della PAT, la Direzione Sanitaria ed alcuni Enti Locali per potenziare i servizi erogati. Oggi possiamo dire che anche questa promessa è stata mantenuta: a partire dal 2 marzo il Punto prelievi presso la Casa della Salute di Storo sarà attivo tre giorni alla settimana. L'implementazione del servizio è stata ottenuta grazie e soprattutto alla disponibilità dell'APSP di Storo" dichiara Stefania Giacometti, assessore alla salute del Comune di Storo.
Valutata la situazione con i competenti uffici provinciali e dell'Azienda Sanitaria, il Comune ha infatti coinvolto la APSP Villa San Lorenzo richiedendo la disponibilità a prendere in gestione il servizio per 3 volte alla settimana. Sono stati necessari circa 6 mesi di pratiche autorizzative e burocratiche ma a breve potrà essere data una risposta al bisogno, manifestato dai cittadini, di migliorare il servizio Punto Prelievi presso la Casa della Salute aumentando le giornate a disposizione dell'utenza al fine di ridurre i tempi di attesa.
"Come già accaduto per il servizio di fisioterapia per esterni, anche stavolta Villa San Lorenzo si è detta pronta ad intervenire. – dichiara la dott.ssa Braghetto, direttrice di Villa San Lorenzo – Fra gli obiettivi strategici contenuti nella Politica per la Qualità deliberata dal Consiglio di Amministrazione della APSP troviamo il supporto alla comunità locale, inteso come disponibilità a rispondere alle esigenze manifestate da interlocutori pubblici e privati attraverso la realizzazione e l'erogazione di ulteriori servizi rispetto a quelli già in essere nel rispetto della Mission e dei documenti di programmazione Provinciali". "Per realizzare l'attività – prosegue la Braghetto – si è già provveduto ad una assunzione suppletiva di personale infermieristico che non graverà sul bilancio della Casa di Riposo perché finanziato dall'Azienda Sanitaria e si potrà contare sul sostegno dell'amministrazione comunale che ha richiesto il servizio".
Le giornate in cui si effettueranno i prelievi sono: lunedì, giovedì e venerdì con il solito orario e modalità, dalle ore 7,30 alle ore 9,30.
"Non possiamo che essere soddisfatti per questo risultato – conclude il Sindaco Turinelli – ma l'impegno per la valorizzazione della struttura non si esaurisce qui. Stiamo infatti lavorando per aprire l'ambulatorio di medicina dello sport. Considerando le numerose associazioni sportive del Comune e dei paesi limitrofi, la presenza regolare di un medico dello sport servirà un'utenza dalle dimensioni sovraccomunali. E anche per questo che il Consorzio BIM del Chiese si è assunto l'impegno di concorrere alla spesa per l'acquisto delle attrezzature mediche".