Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Tue11122019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Aperta da oggi la bellissima pista che parte dallo Spinale. Per chi non è molto pratico con sci...

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Il legame tra il Napoli di Aurelio De Laurentiis e Dimaro non si spezza. La notizia che era già...

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

Essere i primi a solcare le piste ancora intonse, disegnare serpentine nella neve immacolata...

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

Si terrà sabato 9 febbraio nella sala comunale di Massimeno alle ore 17.30 Storie d'Acqua...

Notizie val Rendena

Sezione Sat Pinzolo Alta Rendena: per i 600 soci una nuova sede e tanti appuntamenti per il 2012

un momento dellassemblea dei soci della Sat Pinzolo Alta Rendena - Copia

Il PalaDolomiti ha ospitato l'assemblea generale della sezione Pinzolo Alta Rendena della Sat, che conta la bellezza di 600 iscritti. Nella circostanza si è annunciato che il comune ha messo a disposizione dell'ente una nuova sede, ricavata nello splendido palazzo appena ristrutturato dal comune, che ospitava le scuole elementari intitolate a Nepomuceno Bolognini, guarda caso proprio al fondatore della Società degli Alpinisti Tridentini. Una felice coincidenza. E' in via Roma e sarà aperta tutti i lunedì sera dalle 20 alle 22. Il ritrovarsi insieme fra gente di montagna a parlare di escursioni, di sentieri, di rifugi e bivacchi, di iniziative portate a termine e di programmi da costurire rappresenta sempre un momento appagante di socializzazione, un'occasione per scambiarsi esperienze e consigli, dove si ragiona di ferrate, di chiodi, di tecniche per uscire da un camino, di sicurezza, di ambiente, di piante, di animali... E' quanto è capitato anche l'altra sera, con particolare riferimento all'attività giovanile. A questo settore infatti - che conta una quarantina di elementi - il direttivo presieduto da Giorgio Dalle Mule dedica da sempre notevoli cure per avviare i ragazzi alla conoscenza della montagna e ad affrontarla in modo corretto, abbinando nozioni di teoria alla pratica sul territorio, con lezioni ed uscite in escursioni su ferrate e ghiacciai, arrampicate in palestra e quant'altro.

Nella sua relazione Dalle Mule ha riassunto gli interventi del 2011 volti alla manutenzione dei sentieri di competenza e delle migliorie apportate prima del sopraggiungere dell'inverno ai bivacchi Roberti ed Orobica in Presanella. Quindi ha tracciato a grandi linee l'attività messa in cantiere per il prossimo esercizio con riferimento agli appuntamenti e alle manifestazioni più significativi.

Il più vicino di questi è già alle porte. Si tratta della "Montagna nella scuola" in calendario martedì 20 marzo nella splendida piana di Campo Carlo Magno: una giornata alla scoperta di quell'affascinate e delicato ambiente con la partecipazione di tutti i bambini delle scuole elementari della Val Rendena, con tecnici della forestale, guardaboschi, guide alpine ed esperti del Parco naturale Adamello Brenta. Alcuni giorni dopo, il 23 marzo, al PalaDolomiti si terrà "L'altra metà dei monti", una serata con le alpiniste Antonella Beatrici, Antonella Bergamo, Bianca Carulli e Nicoletta Masè. Fra le altre iniziative meritano un cenno la giornata dedicata alla manutenzione dei sentieri del 3 giugno, l'escursione al Monte Ritòrt del primo di luglio e la festa a Malga Cioca la settimana successiva. Il 2 settembre si andrà in gita all'Alpe di Siusi e il 10 novembre avrà luogo la tradizionale castagnata sociale. Durante l'assemblea si sono consegnati ai soci Luca Ballardini, Mauro Binelli, Luciano Caola, Vito Giuseppe Caola, Emanuele Collini, Roberto Cozzaglio e Laura Masè un riconoscimento di fedeltà per i 25 anni di iscrizione al sodalizio.