Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Thu06272019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Aperta da oggi la bellissima pista che parte dallo Spinale. Per chi non è molto pratico con sci...

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Il legame tra il Napoli di Aurelio De Laurentiis e Dimaro non si spezza. La notizia che era già...

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

Essere i primi a solcare le piste ancora intonse, disegnare serpentine nella neve immacolata...

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

Si terrà sabato 9 febbraio nella sala comunale di Massimeno alle ore 17.30 Storie d'Acqua...

Notizie val Rendena

Vigo Rendena, in 5.000 alla terza edizione della Biroc' Race

Mario Panteghini Marios Flauer T1

Grande successo per la terza edizione della "Biroc' Race" svoltasi a Vigo Rendena alla vigilia di Ferragosto. Ventitré i simpaticissimi veicoli artigianali senza motore che hanno partecipato alla fortunata iniziativa ideata e organizzata dalla Pro loco di Vigo Rendena. Originali, divertenti, costruite per gioco e passione, ma con tanta perizia sia tecnica che scenografica, le macchinine guidate da istrionici piloti sono state applaudite da un numerosissimo pubblico giunto nella frazione di Porte di Rendena per assistere alle due manche di gara.
Il giro più veloce l'ha compiuto il veicolo "Iga Team Racing" di Paolo Scalfi che è salito sul gradino più alto del podio nella categoria dei mezzi gommati monoposto. "KX747", di Luca Curti e Maurizio Ferraboschi, è invece arrivato primo nella sezione dei gommati biposto. Porta invece la firma di Sergio Zappini la macchinina "Fiftyfive", il mezzo che si è classificato primo tra i monoposto in legno. Tra i biposto, sempre realizzati con struttura in legno, ha vinto "Castorcar" di Enzo Silvestri e Giada Margoni. La più bella tra le automobiline senza motore, elegante e di stile, è stata giudicata "Sisters in valìs" di Alba e Maura Gasperi che si sono aggiudicate anche la terza edizione del "Gp Vigo Rendena", risultato dalla somma tra i punti assegnati nella classifica velocità e quelli del premio bellezza. "Air fors uan", di Valentina Maffei e Cosma Scarazzini, ha invece primeggiato per simpatia aggiudicandosi il premio dedicato. In gara anche il veicolo "Casco 'n tera" realizzato da Mario Panteghini e Francesco Marzadri per Christian Merli, il pilota attuale leader del Campionato automobilistico europeo di cronoscalate che, ospite speciale, ha guidato la macchinina raffigurante il suo casco da gara.
Il tracciato, lungo 700 metri e con pendenza massima del 12%, disegnato tra le strade del paese con partenza da via Guglielmo Marconi e arrivo al traguardo del "Parco al Sarca", in prossimità del bicigrill, è stato animato a festa dalle 16.00 del pomeriggio in poi presentando una manifestazione divertente sia per i partecipanti che per il pubblico di residenti e ospiti presente.

Madonna che Groviglio 

Francesco Marzadri Babyroc 

Casco n tera Christian Merli 

20799326 10214296626317970 8494913360131880962 n 

20799856 10214296626397972 212827216066908927 n