Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri04192019

Last update09:38:01 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Calcio: squadre giudicariesi, tra continuità e riscatto. Riflettori puntati sul derby tra Pinzolo Val Rendena e la capolista Tione

42874283 1021657247994922 7387437774544044032 o 

Secondo weekend d'autunno. Si va dunque verso le stagioni fredde. Non però per i campionati di calcio in cui sono impegnate le squadre giudicariesi. Si entra infatti nel periodo più caldo del girone di andata. I rodaggi sono ormai terminati ed ora è tempo di conquistare i punti fondamentali per raggiungere i diversi obiettivi prefissati ad inizio stagione. Il turno domenicale offre diverse sfide interessanti tra cui diversi derby valligiani. Andiamo quindi a presentare, per gradi, a presentare la giornata calcistica che ci apprestiamo a vivere.

ECCELLENZA:
Quinta giornata del girone di andata e primo mese andato in archivio e classifica che vede le due compagini giudicariesi nella parte bassa. Il Comano Terme Fiavè di Mister Luca Celia, reduce dal buon pareggio ottenuto sul campo del San Paolo, riceverà sul campo amico delle "Rotte" gli altoatesini del Naturno fermi ancora a zero punti. Un match importantissimo per Capitan Lorenzi e compagni da affrontare con la giusta concentrazione cercando di portare a casa l'intera posta in palio.
Non un buon inizio di campionato invece per gli storesi del Calciochiese. I ragazzi di Mister Berardi infatti hanno finora ottenuto la miseria di 1 punticino sui 12 disponibili e si ritrovano, seppur con distacchi minimi, al penultimo posto. Un avvio di campionato in salita per Capitan Zaninelli e compagni che pagano, oltre ad un'infermeria affollata, l'età media della rosa che comunque ha offerto delle buone prestazioni sotto il piano del gioco e dell'intensità. In questa quinta giornata i biancoazzurri saranno di scena sul campo dell'Appiano fermo anch'esso ancora a zero punto. Un match da non sbagliare assolutamente con un solo risultato disponibile, la vittoria. Due match quindi sulla carta alla portata per le due compagini giudicariesi impegnate nel massimo campionato regionale con la speranza che ci sia il primo "bottino pieno" della stagione.

PRIMA CATEGORIA:
Il big match di giornata è senza dubbio il derby che andrà in scena allo stadio "Bettega" di Condino dove i canarini padroni di casa, rilanciati dopo la netta vittoria di domenica scorsa contro la Virtus Giudicariese, riceveranno il Tione dell'ex Marco Ballini, seconda forza del campionato. Un match che potrà testare le vere ambizioni delle due squadre. L'altro derby di giornata andrà in scena invece sul sintetico di Creto dove il Pieve di Bono, reduce dalla sconfitta maturata contro la capolista Pinzolo Valrendena, ospiterà una Virtus Giudicariese vogliosa di fare i punti stagionali. Trasferta in terra bresciana per gli azulgrana rendenesi che, sul campo della Caffarese, cercheranno di proseguire la marcia finora perfetta. Impegno casalingo, dal sapore di derby, per l'ambiziosa Settaurense che riceverà sul campo amico i "cugini" della Ledrense in un match che si preannuncia equilibrato ed aperto ad ogni risultato. Trasferta ostica invece per l'altalenante Calcio Bleggio che scenderà sul campo di Marco con il preciso obiettivo di conquistare i primi tre punti della stagione. Chiudono il quadro i match Baone-Stivo e Guaita-Limonese.

SECONDA CATEGORIA:
Quarta giornata di campionato e prime importanti indicazioni di classifica. La capolista Alta Giudicarie, a punteggio pieno, sarà di scena sull'ostico campo del Trambileno. Una prima probante prova per i ragazzi di Mister Nicola Chiappani che puntano al salto di categoria. Derby invece in programma a Carisolo dove i padroni di casa, anch'essi autori di un'ottima partenza, riceveranno un Brenta Calcio in salute. Impegno "casalingo" (sul sintetico di Pieve di Bono-Prezzo sabato sera) per il Castelcimego che affronterà il Riva del Garda. Trasferta invece per il 3P Val Rendena che sarà di scena sul campo del San Rocco. Chiudono il quadro le sfide Vallagarina-Bagolino e Lizzana-Molveno.
Buon calcio a tutti.