Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sat08242019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Calciochiese, un tris da urlo al malcapitato Lavis. Al Comano Fiavé non riesce l'impresa di fermare il Trento


coppa finale litterini Comano Terme Fiavé e Calciochiese si scambiano di ruolo: dopo una prima giornata di ritorno di Eccellenza positiva per i gialloneri e negativa per i biancazzurri, domenica sono invece maturati due risultati inversi per le formazioni giudicariesi militanti nel massimo torneo regionale.

A conquistare l'intera posta in palio è stato infatti il Calciochiese, che con una prestazione maiuscola ha espugnato in maniera meritata il Mario Lona di Lavis, aggiudicandosi quello che era senz'altro uno degli scontri diretti in chiave salvezza più attesi e importanti del 17° turno. Nonostante le defezioni degli squalificati Zaninelli, Nicolussi e Maurizio Donati, l'undici di Sergio Pelizzari ha messo fin da subito le cose in chiaro e con due perfette ripartenze ha saputo portarsi sul doppio vantaggio già nella prima frazione di gioco: risultato sbloccato al 19' dal colpo di testa di Manuel Grassi e raddoppio, poco dopo, siglato in contropiede da Manuel Fanoni. I chiesani hanno poi controllato il 2-0 senza particolari affanni fino al 27' della ripresa, quando il lavisano Formolo ha accorciato le distanze con un preciso colpo di testa su invito dalla sinistra di Vitti. Gara chiusa però sei minuti più tardi da Bazzani, che sugli sviluppi di un angolo ha trovato il guizzo vincente, con la complicità di una deviazione avversaria, per archiviare positivamente la gara e spingere il Calciochiese a quota 20 punti in classifica, con un margine ora di sei lunghezze sulla zona retrocessione.

ciurletti trento2Nessuna impresa, invece, per il Comano Terme Fiavè che in località Rotte ha però fatto tremare la capolista Trento. L'illusione di poter infliggere agli aquilotti il primo stop stagionale è durato però appena otto minuti, il tempo trascorso tra il vantaggio giallonero firmato dal baby Alessio Bosetti e il pareggio siglato da Brusco. Al resto ci ha pensato il capocannonniere del girone Enrico Gherardi che con la sua specialità, i colpi di testa, ha spedito tre palloni alle spalle di Thomas Lorenzi, prima del 5-1 finale firmato da Boldini. Auguri di pronta guarigione a Michele Ciurletti: il jolly giallonero ha infatti riportato la frattura del setto nasale in uno scontro di gioco e nelle prossime ore dovrà sottoporsi ad un'operazione.
Domenica prossima il menù calcistico giudicariese si arricchirà di due unità, visto che Condinese e Settaurense torneranno ad essere protagoniste del campionato di Promozione dopo il lungo letargo invernale.