Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sat08242019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Laura Pirovano oro junior in combinata alpina. Domani al via Goggia, Bassino, Fill e Paris

laura Pirovano oro 2017

Laura Pirovano mette in saccoccia un'altra medaglia d'oro ai campionati italiani. L'ha conquistata nella specialità della combinata alpina nella doppia gara di Passo San Pellegrino, precedendo di 39 centesimi Elena Dolmen e di 47 centesimi Nadia Delago.
I titoli assoluti 2017 sono invece andati a Federica Brignone e a Guglielmo Bosca. Le gare si sono svolte lunedì 27 marzo sulla pista "Le Coste" del San Pellegrino, per l'organizzazione dello Sci club 2000 di Mason Vicentino: al mattino il superG, nel primo pomeriggio lo slalom. Pista preparata in maniera ottimale dagli operatori della Ski area San Pellegrino, chiamati agli straordinari a causa delle elevate temperature. Al via, anche alcuni atleti stranieri di livello, come gli elvetici Stefan Rogetin e Michelle Gisin.
In campo femminile, Brignone, già vincitrice del gigante tricolore di sabato, ha messo le cose in chiaro fin da subito, facend o regist rare il migliore tempo nel superg. Ha confermato la leadership al termine dello slalom, andando a vincere su Anna Hofer e Francesca Marsaglia. Brignone davanti anche nella graduatoria assoluta di giornata, con Michelle Gisin seconda e Hofer terza.
Tra i maschi, grande festa in casa Bosca: a vincere è stato Guglielmo, con il fratello Giulio (oro tricolore in gigante 24 ore prima) a conquistare il bronzo. Nel mezzo, Alexander Prast, recente argento ai Mondiali Junior di Are. Nella classifica assoluta, Bosca primo con Rogentin secondo e Prast terzo.
Le gare del San Pellegrino mettevano in palio anche i titoli della categoria Giovani. Tra i maschi, successo di Alexander Prast su Giulio Zuccarini e Matteo Pradal.
Martedì 28 marzo la giornata finale: sempre al San Pellegrino verranno assegnati i titoli tricolori di superG. Presenti tutti i protagonisti di questa esaltante stagione: da Sofia Goggia a Marta Ba ssino, d a Federica Brignone e Laura Pirovano, da Peter Fill a Dominik Paris.