Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri12132019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Caffarese al quarto posto grazie al gol di Melzani, passo avanti dell'Alta Giudicarie. I risultati delle giudicariesi

Davide MelzaniWeekend monco, per quanto riguarda i campionati di calcio dilettantistici territoriali. Visto lo stop all'Eccellenza e alla Promozione, imposti dal concomitante svolgimento del 56' Torneo delle Regioni, le quattro formazioni giudicariesi impegnate nei due maggiori campionati hanno goduto di un turno di riposo. Il Calciochiese potrà quindi attendere fino al Sabato Santo, quando, ad ore 15 affronterà in anticipo l'Appiano in terra altoatesina, mentre il Comano Terme Fiavè giocherà contro il Maia Alta in casa il giorno di Pasquetta. Nel lunedì dell'Angelo scenderanno in campo anche Condinese e Settaurense, entrambe fuori casa, opposte rispettivamente a Ravinense e Benancense.
Gli occhi degli appassionati di pallone nostrani erano dunque puntati sui gironi A di Prima e Seconda Categoria.

In Prima, pareggiano 0-0 la Virtus Giudicariese, che spreca un match-point per avvicinare in maniera sostanziale la salvezza, ed il Valrendena, che si avvia mestamente a chiudere la stagione come fanalino di coda. Per la compagine di Spiazzo si tratta dell'ultimo anno di attività, visto che a giugno sarà inglobata dal Pinzolo Campiglio. Squadra che ieri ha superato - con qualche difficoltà - il Molveno (alla rete ospite di Giordani hanno replicato nella ripresa Polla, Andrea Buselli e Caola), e ha praticamente confermato la permanenza nella categoria.

Stesso discorso per il Pieve di Bono di Codognato, che ha impattato con un risultato ad occhiali sul campo della Trilacum. Un lampo di Davide Melzani (nella foto) permette alla Caffarese di espugnare Locca di Ledro e di issare i bresciani al quarto posto, mentre il Calcio Bleggio crolla a Brentonico contro la vicecapolista Monte Baldo, ma mantiene un risicato punto di vantaggio sulla zona playout. Da segnalare comunque l'ottima prova del portiere della compagine di Cavrasto, Gabriele Mariotti, che ha respinto due rigori ad Alvarado e Castellani, evitando un passivo più pesante del 3-0 maturato.
Scendendo in Seconda Categoria, il Rovereto ha ammazzato il campionato, rifilando cinque reti alla Tre P Valrendena sempre più ultima in classifica. I bianconeri lagarini hanno undici lunghezze di vantaggio sul Tione (ieri a riposo). L'altra giudicariese in zona playoff è l'Alta Giudicarie: Valenti (doppietta), Galliani e Giovanelli hanno permesso all'undici di Roncone di superare per 4-1 la Limonese. Crolla invece il Castelcimego, sconfitto per 5-1 dall'Isera, nonostante il vantaggio iniziale firmato Tamburini. Muovono infine la classifica Carisolo e Brenta, che impattano entrambe per 0-0 contro Lizzana e Bagolino.