Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sab06062020

Last update12:45:14 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Insegnare Bondo - Breguzzo - Lardaro- Roncone. La terza edizione del concorso artistico spazia dalla pittura alla fotografia, per arrivare alla poesia e alla prosa

REMI DOLORES BAZZOLI fotografia

"Insegnare Bondo – Breguzzo – Lardardaro - Roncone". Come si può evincere dal nome la manifestazione viene riproposta in terza edizione "aperta", ad ospitare motivi, espressioni e ricerche anche dei paesi vicini. Numerose e soddisfacenti sono anche per quest'anno le partecipazioni di artisti territoriali, così come di bambini della scuola materna e ragazzi delle scuole elementari e medie.

Leggi tutto...

A Ponte Arche La Donna, mostra collettiva dell'associazione artisti delle Giudicarie Esteriori

LA DONNA  mostra artisti giudicarie esteriori

Apre sabato 8 marzo alle ore 18.00 presso il Turiterme Center di Ponte Arche, l'attività culturale/espositiva 2014 dell'Associazione Artisti delle Giudicarie Esteriori che, con la mostra collettiva intitolata "La Donna", naturalmente composta di opere recenti fra pittura e scultura degli artisti aderenti, vuole manifestare e restituire un significativo contributo di pensiero all'universo femminile, da sempre fondamentale anche nel mondo dell'arte.

Leggi tutto...

Trento. In mostra, Arte e persuasione: la strategia delle immagini dopo il Concilio di Trento

mostra a Trento La pala con la Deposizione dalla Croce di P. Farinati 1589 dalla chiesa di S. Bernardino a Trento  

Una storia sul potere della comunicazione visiva attraverso le opere di grandi artisti del passato. Il Museo Diocesano Tridentino inaugura a Palazzo Pretorio un'esposizione interamente dedicata al rapporto tra il concilio di Trento (1545-1563) e le arti figurative. La mostra "Arte e persuasione. La strategia delle immagini dopo il concilio di Trento" (7 marzo - 29 settembre 2014), organizzata in collaborazione con la Soprintendenza per i beni storici, artistici, librari e archivistici della Provincia autonoma di Trento e con il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Trento, ripercorre due secoli di arte in Trentino e mette a fuoco le principali funzioni assunte dalle immagini sacre, alle quali veniva assegnato il compito di informare, convincere, catturare l'attenzione e commuovere.

Leggi tutto...

Da Madonna di Campiglio al Festival di Sanremo, passando per Roma. Con "Criminal Heart" il Rivisitismo di Fulber a fianco di Fidapa per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne

CRIMINAL HEARTFulber 

Esattamente un anno fa nel gennaio del 2013 si inaugurava al Centro Rainalter di Madonnna di Campiglio la mostra di pittura dell'artista trentino Fulber (al secolo Fulvio Bernardini) che con il suo Rivisitismo ha dato il via, con un taglio decisamente pop art, alle tele ad olio ispirate ai protagonisti e alle correnti pittoriche di ogni tempo.

Leggi tutto...

"Montagne Dipinte", a Madonna di Campiglio da sabato 28 dicembre la mostra di Matteo Lencioni

matteo lencioni - montagne dipinte - Madonna di campiglio 28 dicembre -chalet laghetto

Matteo nasce nel 1973, quando la sua famiglia si stabilisce a Madonna di Campiglio. Studia a Milano presso il I° Liceo Artistico Statale e poi si laurea in Architettura presso il Politecnico. Posteriormente si trasferisce a Barcellona ed oggi vive tra la Spagna e l'Italia.
Nel corso degli anni esplora successivamente differenti ambiti artistici e molteplici forme espressive.

Leggi tutto...

Hermann, geometrie di paesaggi superiori. Nella sala expo del Centro Studi Judicaria dal 14 dicembre al 5 gennaio

Hermann Zontini OPERA

Una teoria della conoscenza sensibile. Così definirei nella sua interezza la manifestazione artistica di Hermann, comprendendo in questa affermazione non solo il profondo influsso formale da lui apportato alla visione per immagini interpretate, ma anche il contributo di espansione percettiva per ultraimmagini che attraverso le sue invenzioni grafiche, pittoriche, scultoree è riuscito a determinare.

Leggi tutto...

"Terre coltivate: storia dei paesaggi agrari del Trentino". La mostra rimarrà aperta alle Gallerie di Piedicastello fino all'8 giugno 2014

Terre coltivate storia dei paesaggi agrari del Trentino

E' stata inaugurata ieri, presso "Le Gallerie" nel quartiere di Piedicastello a Trento, la mostra "Terre coltivate: storia dei paesaggi agrari del Trentino"; rimarrà aperta fino all'8 giugno 2014, per quasi otto mesi. Sono intervenuti all'inaugurazione il presidente della Provincia autonoma di Trento e Patrizia Marchesoni, vicedirettrice della Fondazione Museo storico del Trentino. Il presidente della Provincia ha sottolineato l'importanza del territorio come tema di ricerca storica, come fonte a cui attingere per raccogliere i segni dell'uomo, come mezzo di rilettura delle azioni e della storia. Le trasformazioni del paesaggio agrario, ha evidenziato, restituiscono le modalità con cui l'uomo ha interpretato l'ambiente attraverso un intervento che ha trasformato il contesto. Patrizia Marchesoni ha illustrato nel dettaglio i contenuti dell'esposizione.

Leggi tutto...

Sottocategorie