Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom09242017

Last update02:41:56 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Notizie dal Trentino

Gli Ingegneri vogliono incentivare il ricorso alla mediazione, uno strumento importante per la risoluzione delle controversie

mediazione-1-ingegneri

L'Ordine della provincia di Trento, attraverso il proprio Organismo di Mediazione Civile e Commerciale della Fondazione Luigi Negrelli, offre un servizio di mediazione caratterizzato dall'alto profilo tecnico dei suoi mediatori. In via eccezionale, al fine di diffondere il ricorso a tale istituto e di farne conoscere le potenzialità, fino al 31 ottobre sarà possibile avviare una procedura conciliativa senza spese di avvio.
La mediazione, introdotta con il decreto legislativo 28 del 2010, è un sistema di risoluzione delle controversie, svolta da un terzo imparziale e finalizzata alla ricerca di un accordo amichevole. Uno strumento importante, che può risultare utile a velocizzare la giustizia sulle cause civili: la legge infatti prevede tempi massimi di 3 mesi, ma la media attuale è di circa 60 giorni per procedimento, di molto inferiori ai normali tempi della giustizia civile. Senza dimenticare i vantaggi a livello di costi, predeterminati perché inclusi nel regolamento di mediazione.

L'Ordine degli Ingegneri della provincia di Trento ha colto da subito le potenzialità di questo significativo strumento, che sta sviluppando tramite il proprio Organismo di Mediazione Civile e Commerciale della Fondazione Luigi Negrelli, iscritto al n. 962 del Registro degli organismi deputati a gestire tentativi di mediazione tenuto dal Ministero della Giustizia. In questo "foro" è possibile cercare la risoluzione delle controversie in via stragiudiziale, assistiti dai mediatori ingegneri affiliati all'Ordine e potendo così accedere agli indubbi vantaggi delle procedure media-conciliative come economicità, celerità ed efficacia, opportunità di vantaggi fiscali.

L'Organismo, istituito presso la Fondazione Luigi Negrelli. si propone quale strumento specializzato, grazie alla professionalità dei mediatori che operano al suo interno, attualmente 16, tutti ingegneri con peculiari esperienze professionali. I loro curricula vengono infatti valutati dal responsabile - l'ing. Debora Cont, attuale vicepresidente dell'Ordine - al fine di scegliere per la mediazione in questione la persona maggiormente idonea, con evidenti ripercussioni positive sulle possibilità di chiusura favorevole del procedimento.

Per promuovere e far conoscere a cittadini e professionisti il servizio di alto livello offerto dall'Organismo di Mediazione Civile e Commerciale della Fondazione Luigi Negrelli, l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento ha stabilito di offrire una agevolazione a tutti coloro che faranno pervenire domande di mediazione all'Ente entro il giorno 31 ottobre 2014.
In particolare, per le richieste giunte fino a tale data, non verrà richiesto alcun pagamento per quanto concerne le spese di avvio del procedimento (stabilite di norma in euro 40 oltre IVA per le controversie di valore ricompreso entro i 250.000 euro e in euro 80 oltre IVA per quelle di valore superiore). Il servizio è rivolto ed aperto a tutti i cittadini, non solo agli ingegneri iscritti a questo Albo.

Per ogni ulteriore informazione: http://www.ordineingegneritn.it/lnf.html